TRATTAMENTI

La malattia del nostro piccolo paziente solitamente ha diverse possibilità terapeutiche.

La preparazione dei Dermatologi del network consente la conoscenza di tutte le alternative terapeutiche più avanzate. Gli ambienti di lavoro prescelti dai nostri specialisti sono attrezzati al meglio per garantire le migliori e più innovative tecnologie terapeutiche, inclusa la tecnologia laser.

La conoscenza e l'attitudine a trattare piccoli pazienti consente di stabilire un piano terapeutico in completo accordo con i genitori e garantisce la possibilità di utilizzare accorgimenti specifici per eseguire procedure solitamente considerate fastidiose per i nostri pazienti.

Il dermatologo dei bambini ha acquisito nel tempo l'esperienza sufficiente per soddisfare le aspettative dei genitori che non vogliano esclusivamente curare e trattare la malattia del proprio figlio ma anche garantirgli serenità nella fase terapeutica.

In definitiva l'obiettivo dei nostri Dermatologi non è quello di essere contattati solo per le urgenze ma è quello di diventare un punto di riferimento per tutto il periodo di crescita e di creare un rapporto di empatia che consenta ai bambini di tornare anche dopo trattamenti che potrebbero, se non vengono utilizzati alcuni accorgimenti, risultare non graditi.

 

La fascia d'età da 0 a 14 anni comprende alcune patologie che sono peculiari dell'infanzia e che non si manifestano mai negli adulti o che nell'adulto assumono altre forme: a questa categoria appartengono ad esempio le manifestazioni esantematiche caratteristiche di numerose patologie virali o, più in generale, infettive. Nello specifico le infezioni cutanee batteriche sono il gruppo di malattie dermatologiche più frequenti in età pediatrica, responsabili di circa il 17% di tutte le visite in età pediatrica. Spesso precedute da condizioni che alterano l’integrità della cute (traumi, abrasioni, punture di insetti) possono arrivare a provocare anche importanti quadri settici. Anche le infezioni virali, alla base di tutte le manifestazioni esantematiche tipiche dell’età pediatrica, e quelle micotiche, dalla classica candida alla tristemente famosa tinea, sono patologie di frequentissimo riscontro clinico.

 

Tra le patologie che più spesso ci capita di affrontare l'ECZEMA ATOPICO (dermatite atopica) è sicuramente una delle condizioni che se affrontate in modo ottimale, con un approccio moderno e all'avanguardia dal punto di vista terapeutico permetterà di vivere serenamente in età pediatrica e di non compromettere la quotidianità nella fase di crescita. Un approccio superficiale con banali trattasmenti topici senza valutare l'aspetto della implicazione del tratto gastro intestinale, l'aspetto immunologico ambientale e non ultimo l'aspetto emotivo può andare a creare un beneficio immediato di brevissima durata e uno svantaggio per quanto riguarda la gestione nel lungo periodo della malattia, aspetto a cui noi del Network teniamo particolarmente.

 

Le tristemente famose oltre che frequenti VERRUCHE devono essere approcciate valutando la profondità della lesione e scegliendo tra numerose opportunità terapeutiche dalle applicazioni laser ai topici antivirali di ultima generazione. Importante sarà un occhio clinico particolarmente sensibile e una metodica di prevenzione per evitare recidive di frequente riscontro.

 

Già dai 9-10 anni è possibile riscontrare sulla fronte e sul naso dei bimbi un impatto precoce ormonale con formazione di comedoni, e più avanti di ACNE vera e propria. Sarà compito del Dermatologo del Bambino scegliere i trattamenti mirati maggiormente efficaci per quello stadio specifico ed evitare una progressione e un impatto emotivo importante.

 

Un altro grosso capitolo della dermatologia pediatrica riguarda numerosi TUMORI CUTANEI benigni e maligni, tra cui nevi congeniti e neoformazioni isolate (pilomatricomi, nevi sebacei, amartomi, mastocitomi, ecc) la cui insorgenza è riservata all'epoca neonatale-infantile; è proprio per questo motivo che un corretto inquadramento diagnostico ne permette una gestione adeguata. A meno di nevi congeniti importanti per sede e dimensione il controllo delle lesioni pigmentate va eseguito non in una primissima fase della crescita bensì più avanti. I nostri Dermatologi sono unanimemente concordi sulla importanza di una prevenzione adeguata al fototipo e alle abitudini dei pazienti per questo motivo sapranno illustrarvi un programma quotidiano di protezione  a scopo preventivo.

 

Infine è in epoca pediatrica che iniziano a manifestarsi patologie di natura vascolare, dai semplici EMANGIOMI alle più complesse malformazioni vascolari che talora si ascrivono a quadri sindromici.

 

In linea di massima il nostro scopo è di far capire ai genitori che le patologie dermatologiche sono diverse per ogni fascia di età e che è fondamentale affidarsi a un Dermatologo del nostro network perchè sarà in grado di approntare metodiche e utilizzare strumenti e tecnologie "a misura di bimbo"!